Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Garcinia Cambogia effetti collaterali: scopriamo la verità

Quando un prodotto funziona e si fa conoscere in tutto il mondo per la sua efficacia è normale che possa destare dei dubbi. Sono in molti a cercare nella Garcinia Cambogia effetti collateralio indesiderati. Ma qual è la verità che gira intorno a questo integratore dietetico?

Per arrivare a scoprire questo fatto bisogna innanzitutto capire l’origine della Garcinia Cambogia. È necessario quindi fare un passo indietro nel tempo e anche girare mezzo mondo, perché tutto inizia nel sud est asiatico. Qui da secoli nasce una pianta singolare (almeno per noi occidentali) che ha la forma di una zucca di dimensioni ridotte e il colore che varia dal verde al giallo. È la Garcinia Cambogia, utilizzata dagli abitanti indigeni sia come rimedio nella medicina naturale che come ingrediente per la preparazione di alcuni alimenti. Tra questi anche una zuppa antipasto, usata per riempire la pancia e dare prima una sensazione di sazietà, in modo da non aver bisogno di mangiare troppo per sentirsi pieni.

È grazie a questo suo utilizzo che alcuni ricercatori decisero di studiarla e di capire come mai facesse questo effetto sulle persone. Gli studi portarono alla luce un principio attivo portentoso per la perdita di peso: l’acido idrossicitrico, chiamato anche HCA.

Nella Garcinia Cambogia effetti collaterali ci sono?

Gli studi portarono a scoperte sensazionali perché l’acido idrossicitrico si dimostrò utile per più cose. Da una parte aveva il potere di saziare come ci si aspettava visto il suo impiego nelle cucine asiatiche. Dall’altra si scoprì inoltre che aveva anche la capacità di non far accumulare i grassi direttamente nel fegato degli esseri umani, inibendo l’enzima ATP citrato liasiresponsabile della trasformazione dei carboidrati in adipe. A dire il vero non furono le uniche scoperte, perché l’acido idrossicitrico presente in maniera massiccia nella Garcinia Cambogia, ha anche la capacità di aumentare al produzione di serotonina migliorando quindi lo stato d’animo di chi l’assume.

Gli studi quindi continuarono e le ricerche si occuparono di un grande quesito importante: nella Garcinia Cambogia effetti collaterali sugli esseri umani ci sono o no? Sarebbe stato perfetto se la risposta fosse stata negativa, ma la verità è che non fu proprio così.

Alcune ricerche dimostrarono che nella Garcinia Cambogia effetti collaterali ci potevano essere ed erano dovuti principalmente a 3 fattori:

  1. Una composizione non pura di Garcinia Cambogia – la Garcinia Cambogia non pura, a seconda degli aggreganti che ha, non solo può essere inefficace, ma anche dannosa per la salute se gli additivi sono di un certo tipo. La Garcinia Cambogia è più efficace e sicura se è l’unico ingrediente contenuto nell’integratore e quindi se è naturale al 100%.
  2. Uno scorretto utilizzo della Garcinia Cambogia – anche se non sono stati verificati effetti di dosi eccessive di Garcinia Cambogia,  è dimostrato che assumerne più del dovuto non solo non serve a niente, ma può anche portare a mal di stomaco e diarrea.
  3. Sensibilità verso i suoi componenti – anche se si tratta di un frutto, ci possono essere sempre persone sensibili alla Garcinia Cambogia e che potrebbero quindi avere una sorta di reazione alla sua assunzione.

In tutti i casi i fastidi provati durante l’assunzione di Garcinia Cambogia spariscono dopo aver cessato di prenderla o appena si ritorna al suo corretto utilizzo.